ANALISI CHIMICHE & RISULTATI

La liberazione dell’azoto ammoniacale e dei nitrati dai reflui zootecnici è un processo che avviene in natura ma causa l’inquinamento delle falde acquifere, dell’aria e del suolo. L’elevata concentrazione di queste sostanze nelle regioni caratterizzate da allevamenti intensivi provoca ogni anno disastri ambientali e quindi lo smaltimento è regolamentato dalle varie norme regionali ed europee.

In Italia le zone ad alto rischio vengono chiamate zone vulnerabili dove il limite per lo spandimento è fissato a 170 kg di azoto per ettaro annui.

L’impianto PuraSystem permette la rimozione di azoto e azoto ammoniacale dal liquame zootecnico per favorire lo spandimento diminuendo la superficie necessaria (a parità di volume di liquame) senza alterare gli equilibri dell’ambiente in quanto non vi è aggiunta di ulteriori sostanze durante il processo. Le sostanze estratte sono recuperate (non sono disperse in ambiante!) per essere utilizzate nelle industrie o per la produzione di fertilizzanti.

Nei vari test condotti tra il Nord d’Italia e la Svizzera si sono misurati alte concentrazioni di azoto ammoniacale negli allevanti suinicoli intensivi (con oltre i 10’000 capi di bestiame) con concentrazione medie superiori ai 3500 mg/l, dunque estremamente pericolose.

I dati riportati in fondo alla pagina sono i risultati certificati da laboratori specializzati in merito ad alcuni test effettuati con la Lab Unit, sono riportate le concentrazioni di queste sostanze prima e dopo il trattamento.

 

ANALISI DEI RISULTATI OTTENUTI

 

L’abbattimento dei composti azotati è strettamente legato alla loro concentrazione nel refluo, inoltre il suolo ha bisogno di una certa quantità di queste sostanze fertilizzanti. L’obiettivo di PuraSystem, raggiunto grazie al collaudo dell’unità laboratorio, è quello di rimuovere l’azoto ammoniacale (quindi anche l’azoto totale) del

60 – 75 % nel funzionamento continuativo dell’impianto, per reflui zootecnici altamente concentrati, scendendo a valori intorno ai 1500 mg/l di NH4+.